post

Perché il GPS è importante per i giovani guidatori?

Per la maggior parte dei genitori, il momento in cui il figlio inizia a guidare è molto snervante. Non si può fare a meno di preoccuparsi per loro ogni volta che si mettono al volante.

Ma ora c’è un modo per alleggerire queste preoccupazioni e per farvi stare tranquilli: la localizzazione GPS per i neopatentati.

L’installazione di un dispositivo di localizzazione GPS nel veicolo di un neopatentato può portare molti vantaggi sia ai genitori che al neopatentato.

Dalla tranquillità di sapere dove si trova il conducente alla possibile riduzione dei premi assicurativi, il sistema di localizzazione GPS potrebbe essere la risposta e offrire anche alcuni grandi vantaggi.

Tranquillità totale per i genitori

Installando un dispositivo di localizzazione GPS nell’auto di vostro figlio, potrete vedere esattamente dove si trova in ogni momento. Questo può essere particolarmente utile se il bambino percorre per la prima volta lunghe distanze da solo.

Il vostro bambino, che è un neopatentato, potrebbe non ringraziarvi subito per aver installato un dispositivo di localizzazione sulla sua auto, ma se questo vi garantisce la massima tranquillità, vale la pena di prenderlo in considerazione.

I neopatentati possono essere più esposti al rischio di incidenti o di guidare in modi che non dovrebbero. La ritrovata libertà può portare i conducenti più giovani a essere spericolati al volante, per cui l’installazione di un dispositivo di localizzazione GPS sulla loro auto può aiutarvi a vedere come stanno guidando e a dare consigli sulle migliori pratiche di guida, se ne avessero bisogno.

Un dispositivo il localizzatore GPS die PAJ potrebbe essere il modo migliore per i vostri figli neopatentati di dimostrarvi che stanno rispettando le regole, contribuendo così a creare la vostra fiducia su come si comportano al volante.

Preoccuparsi meno delle emergenze

È un pensiero che spaventa, ma i neopatentati corrono un rischio molto maggiore di essere coinvolti in un incidente rispetto ai guidatori più esperti. È parte integrante dell’essere un neopatentato e dell’imparare le regole della strada non sotto la guida di un istruttore o di un altro guidatore esperto.

1 giovane automobilista su 5 fa un incidente entro il primo anno dal superamento dell’esame, con oltre 1500 morti o feriti gravi sulle strade del Regno Unito ogni anno. Si tratta di una statistica scioccante, ma di cui tenere conto quando il vostro giovane guidatore si mette in strada.

La localizzazione GPS potrebbe contribuire ad alleviare alcune di queste preoccupazioni, poiché i giovani conducenti che sanno di essere monitorati potrebbero pensarci due volte prima di assumere comportamenti di guida rischiosi come l’eccesso di velocità, che è uno dei fattori di rischio più comuni negli incidenti che coinvolgono i giovani conducenti.

L’installazione di un localizzatore può essere utile anche nel caso in cui il conducente abbia un incidente, in quanto è possibile localizzarlo rapidamente e facilmente. Immaginate che il neopatentato si sia avventurato su una strada di campagna e non sappia dove si trova al momento dell’incidente: con un localizzatore GPS installato, potreste facilmente trovare la sua posizione esatta sulla mappa, consentendovi di intervenire rapidamente sulla scena o di indirizzare i servizi di emergenza verso la sua esatta posizione.

Possibile riduzione dei premi assicurativi

Un altro grande vantaggio dell’installazione di un dispositivo di localizzazione GPS sul veicolo di un neopatentato è che potrebbe contribuire a ridurre gli elevati premi assicurativi che i neopatentati devono pagare per i primi anni di guida.

I costi assicurativi tipici per i giovani conducenti (di età compresa tra i 18 e i 20 anni) possono superare in media le 900 sterline all’anno, mentre per i conducenti di età compresa tra i 21 e i 25 anni scendono in media a circa 650 sterline all’anno, anche se i premi possono essere molto più elevati per i neopatentati.

L’assicurazione è costosa per i neopatentati in quanto rappresentano un rischio molto maggiore per le compagnie assicurative. Per i giovani conducenti il valore medio dei sinistri causati da incidenti è molto più alto rispetto a quello dei conducenti più anziani, quindi non c’è da stupirsi che i loro premi siano molto più alti.

La localizzazione GPS può essere un modo per ridurre i costi assicurativi, in quanto può essere vista come una riduzione del rischio agli occhi delle compagnie assicurative. Vale la pena di far presente al vostro assicuratore che avete installato un dispositivo di localizzazione GPS sul veicolo del nuovo conducente e vedere se questo può essere utilizzato per ridurre il prezzo.

post

Tipi di dispositivi di localizzazione GPS

L’enorme numero di gadget dotati di GPS può essere travolgente e la distinzione tra dispositivi GPS attivi e passivi non fa che aumentare la confusione. In questo blog viene spiegata la distinzione tra dispositivi GPS attivi e passivi.

DISPOSITIVO DI LOCALIZZAZIONE GPS PASSIVO

I localizzatori GPS passivi, talvolta noti come logger GPS, raccolgono informazioni sulla posizione di un veicolo ma non le trasmettono da nessuna parte. Invece, salvano le informazioni su un disco rigido o una scheda di memoria, che è possibile recuperare ogni volta che si desidera. Poiché è in grado di registrare i luoghi in cui l’auto è stata, la velocità del conducente e altre informazioni essenziali, questo tipo di dispositivo è una scelta popolare per i veicoli della flotta.

https://www.youtube.com/watch?v=lxNDzsKymvA

Vantaggi:

  • Non dovete preoccuparvi di mantenere un collegamento al dispositivo da un ricevitore perché i dati vengono salvati direttamente sul dispositivo. Tutto ciò che si deve fare ora è scaricare i dati a proprio piacimento.
  • Si tratta della forma più elementare di apparecchiatura, che ne rende semplice l’utilizzo e la comprensione.
  • Dopo l’acquisto, i registratori GPS non richiedono un abbonamento mensile o altri pagamenti continui. Di conseguenza, sono meno costosi dei localizzatori attivi.
  • La maggior parte dei dispositivi passivi è impermeabile, il che significa che possono essere montati all’interno o all’esterno dell’auto.

Svantaggi:

  • Non si ha accesso ai dati in tempo reale. Ciò significa che se siete curiosi di conoscere la posizione del veicolo in un determinato momento, dovrete aspettare che ritorni per scoprirlo.
  • Poiché non mantiene una connessione con un ricevitore, questo tipo di dispositivo non aiuterà le autorità a localizzare il veicolo in caso di furto.
  • Per scaricare i dati, di solito è necessario rimuovere fisicamente il dispositivo dal veicolo. Questa operazione può essere fastidiosa.
  • Non tutti i computer e i sistemi operativi sono compatibili con tutti i dispositivi.

DISPOSITIVO DI LOCALIZZAZIONE GPS ATTIVO

I dispositivi di localizzazione attivi, o “in tempo reale”, sono l’altra alternativa principale ai localizzatori passivi. Questi dispositivi inviano regolarmente i dati al computer o al telefono, consentendo di tenere sempre sotto controllo il veicolo. Se state seguendo un nuovo conducente adolescente e volete essere aggiornati sui suoi spostamenti con frequenza, questa è un’opzione fantastica. Potete vedere la posizione e la velocità dell’auto in qualsiasi momento.

Vantaggi:

  • Non solo si sa dove si trova il veicolo in ogni momento, ma si sa anche dove si trova quando ritorna.
  • Questa tecnologia è comoda perché il dispositivo di localizzazione non deve essere fisicamente rimosso dall’auto e collegato al computer.
  • Poiché gli aggiornamenti avvengono tramite Internet, non ci si deve preoccupare se il dispositivo funziona con il proprio sistema informatico.
  • Questo tipo di dispositivo di localizzazione può essere utilizzato dalla polizia per trovare un veicolo rubato.

Svantaggi:

  • I ricevitori GPS si basano sui segnali di almeno quattro satelliti. Se si collegano solo con tre, il posizionamento non è del tutto preciso.
  • Affidarsi esclusivamente al GPS può essere problematico in caso di interruzione del segnale o se si utilizza un dispositivo a batteria che si esaurisce (i dispositivi GPS sono quasi sempre affamati di energia).
  • Un altro problema è che a volte la posizione può essere significativamente sbagliata, soprattutto quando il numero di satelliti è limitato.
post

Come scegliere il miglior localizzatore GPS?

I localizzatori GPS (dispositivi di localizzazione GPS) e le tecnologie di localizzazione GPS stanno diventando ogni giorno più popolari. I localizzatori GPS possono contribuire a migliorare la sicurezza personale o l’efficienza aziendale. I localizzatori GPS possono essere utilizzati in molti modi e il dispositivo deve essere scelto per ogni singolo scopo e situazione. Se state valutando l’acquisto di un dispositivo di localizzazione GPS per uso personale o aziendale, vi consigliamo di leggere i suggerimenti riportati di seguito.

Il dispositivo di localizzazione GPS deve essere visibile o nascosto?

Una delle cose più importanti è decidere se volete che gli altri sappiano che state usando un localizzatore GPS o meno.  La maggior parte delle persone utilizza dispositivi di localizzazione GPS che possono essere nascosti all’interno di veicoli o altri mezzi di trasporto, in modo che i bambini o i dipendenti non sappiano della presenza di tale dispositivo.

I localizzatori GPS nascosti devono avere una batteria di lunga durata o essere collegati a una fonte di alimentazione esterna per garantire un lavoro stabile senza interruzioni e una minore necessità di manutenzione. Per un’installazione rapida, è possibile scegliere localizzatori GPS dotati di magnete, che consente di installare il dispositivo in un batter d’occhio dove nessuno si aspetta di trovarlo. In particolare, i localizzatori GPS nascosti hanno un costo maggiore rispetto ai dispositivi di localizzazione GPS standard.

Se la visibilità del dispositivo non è obbligatoria, è possibile scegliere un’unità di localizzazione GPS personale meno costosa, che può essere riposta in qualsiasi punto dell’auto, nella portiera o nel vano portaoggetti e ricaricata ogni pochi giorni.  I dispositivi di localizzazione GPS standard sono più accessibili e possono essere utilizzati per uso personale o commerciale. Il prezzo può partire da 20 dollari, ma tenete presente che i dispositivi più economici non garantiscono una localizzazione stabile e precisa.

Scegliere il localizzatore GPS più adatto alle proprie esigenze

Come ci si può aspettare, ogni dispositivo di localizzazione GPS ha caratteristiche diverse. I dispositivi più economici avranno meno funzioni e viceversa. Prima dell’acquisto è necessario studiare a fondo le funzionalità del dispositivo, perché in seguito ci si potrebbe rendere conto che mancano alcune funzioni importanti e utili.

Decidere con quale frequenza si desidera che il dispositivo di localizzazione GPS segnali la posizione del veicolo. I dispositivi di localizzazione GPS, se utilizzati con un software di localizzazione GPS, sono in grado di fornire rapporti a intervalli che vanno da poche ore o minuti fino ad aggiornamenti istantanei in tempo reale. I pacchetti di dati sulla posizione possono essere inviati in base a un periodo di tempo prestabilito o in base all’angolazione del dispositivo. Di solito, la velocità e la frequenza di invio dei dati influiscono direttamente sul prezzo del dispositivo: migliore qualità e prestazioni, maggiore prezzo del dispositivo.

Anche l’ambiente in cui il localizzatore GPS verrà utilizzato è importante: si può scegliere un localizzatore GPS standard o impermeabile.

Importanza della qualità del localizzatore GPS

I localizzatori GPS economici sono realizzati con componenti elettrici a basso costo, hanno una ricezione del segnale più debole, coordinate meno precise, possono funzionare in modo instabile, richiedono un riavvio periodico o addirittura un reset. Questi dispositivi hanno funzioni limitate e non dovrebbero essere utilizzati per scopi commerciali o di responsabilità. Siate consapevoli che il mercato è pieno di dispositivi falsi/cloni. Per ottenere un dispositivo e una garanzia autentici, consigliamo di contattare i produttori di dispositivi di localizzazione GPS più noti, che vi assicureranno di ottenere ciò per cui pagate.

Compatibilità del localizzatore GPS con il software di localizzazione GPS

Con il software di localizzazione GPS, il localizzatore GPS diventa uno strumento molto potente. Ogni software/piattaforma di localizzazione GPS supporta particolari modelli di dispositivi. Prima di acquistare un dispositivo di tracciamento, assicuratevi che sia compatibile con il vostro software di tracciamento preferito.

post

Cosa, perché e come dei localizzatori GPS

Nel mondo di oggi, la tecnologia GPS è quasi inevitabile. La maggior parte di noi la utilizza quotidianamente senza pensarci due volte. Ma la conoscete veramente? Sapete come sfruttare al meglio la localizzazione GPS per aumentare l’efficienza delle operazioni della vostra flotta?

Ogni giorno i gestori di flotte utilizzano il GPS per tenere traccia dei loro veicoli e di altri beni. Possono ottenere dati che li aiutano a risolvere problemi come la conformità, l’efficienza e la sicurezza. Ma come avviene tutto ciò?

Che cos’è un localizzatore GPS?

Un dispositivo di localizzazione GPS o GPS Tracker è un piccolo gadget portatile che può essere utilizzato per tracciare e monitorare i propri spostamenti. Questo dispositivo, se collegato praticamente a qualsiasi oggetto, ne rende tracciabile il percorso. I sistemi di localizzazione per auto sono l’applicazione più popolare per questi dispositivi nelle automobili.

Esistono alcune differenze importanti tra i dispositivi di localizzazione e i sistemi di navigazione per auto. I sistemi di navigazione GPS visualizzano la posizione del conducente su una mappa digitale e forniscono indicazioni di guida verso una destinazione specifica. I localizzatori GPS, invece, utilizzano la tecnologia GPS per tenere traccia della posizione attuale del veicolo e della cronologia dei viaggi. Successivamente, i dati GPS vengono inviati a un computer, a uno smartphone o a un tablet.

Come funziona la localizzazione GPS?

I localizzatori GPS utilizzano una rete di satelliti per stabilire la loro posizione. Il tracker determina la latitudine, la longitudine, l’elevazione e l’ora attraverso la trilaterazione, che utilizza le posizioni di tre o più satelliti della rete Global Navigation Satellite System (GNSS) e la loro distanza da essi.

È facile capire come utilizzare un localizzatore GPS. Il connettore della diagnostica di bordo (OBD-II), l’accendisigari, una presa accessoria o una batteria interna spesso alimentano il tracker nell’auto. I dati raccolti vengono inviati a un software che consente all’utente di combinare e valutare le informazioni.

Qual è il rapporto tra i localizzatori GPS e il software? Alcuni sono tracker attivi, in grado di fornire agli utenti una visione in tempo reale della loro posizione globale. Un servizio gestito può essere costruito attorno a questo tipo di tracker.

Poiché i localizzatori passivi si limitano a memorizzare i dati GPS per potervi accedere in un secondo momento, sono spesso meno costosi dei localizzatori attivi.

Usi dei localizzatori GPS

Il GPS nell’esercito

L’esercito utilizza il GPS da oltre 50 anni per tracciare gli aerei, i movimenti delle truppe e la navigazione in mare, tra le altre cose. In ambito militare, la navigazione GPS è particolarmente importante per i soldati che si trovano in regioni sconosciute o che si spostano di notte.

https://www.youtube.com/watch?v=m7HEj8s5XzU

Soccorso e ricerca

La localizzazione GPS è utile nelle operazioni di ricerca e salvataggio perché consente ai soccorritori di tenere traccia dei luoghi in cui sono stati, di vedere il quadro generale di una ricerca o persino di recuperare i dati GPS direttamente dal gadget GPS o dal telefono di una persona scomparsa.

Tracciamento dei veicoli tramite GPS

L’impiego di dispositivi GPS per il monitoraggio delle flotte commerciali è forse uno degli usi commerciali più significativi della localizzazione GPS. Le aziende che utilizzano flotte possono tenere traccia della posizione e dello stato di specifici conducenti, ottenere importanti informazioni sulle prestazioni della flotta e fornire immediatamente assistenza stradale, se necessario, installando il GPS su ogni veicolo.

Uso ricreativo del GPS

Per gli appassionati di outdoor è diventato uno strumento standard. Alcuni hobby, come il geocaching, dipendono completamente dalla localizzazione GPS. Altri, come la mountain bike, la corsa su lunga distanza e l’escursionismo, traggono vantaggio dal monitoraggio GPS, che può fornire informazioni sulla velocità, sulla distanza percorsa e sulla posizione esatta nella natura selvaggia.